Il nomade poliglotta
Il nomade poliglotta
Il nomade poliglotta
Il nomade poliglotta

Il nomade poliglotta

12,00 €

 

ABSTRACT

Chi è un «nomade poliglotta»?... 

... è un uomo capace d’indignazione di fronte all’ingiustizia e di gelosia. È qualcuno che prova il sentimento innato della giusta condivisione. È un viaggiatore che beneficia dell’ospitalità e la offre. È un uomo sensibile alla reciprocità e sa che la giusta condivisione è vitale per tutti, e che la parte di terreno da pascolo di sua proprietà è giusta soltanto se lo è anche quella del suo vicino. 

... se possiede un briciolo di spirito filosofico, il nomade sarà sempre portato a pensare che il suo pascolo sarà giusto soltanto se lo sarà anche quello di tutti gli altri. Il nomadismo è l’autonomia, certo, ma è anche la reciprocità universale. Il nomade è dunque autonomo in quanto impone anche a se stesso il rispetto dei principi che permettono a tutti di conservarsi nella reciprocità che tesse la vita. 

... è colui che si sente a casa in più territori, poiché ha appreso la lingua, gli usi, i costumi e la legge di coloro che gli permettono di far pascolare il suo gregge. È un artigiano di giustizia distributiva che, nella sua singola azione, si prefigge l’universale come orizzonte. È la figura par excellence dell’etica nella postmodernità. 

 
Sfoglia l'anteprima 
Anno
2015
Città
Napoli
Isbn/Issn
9788898264346
Descrizione fisica
118 p. ; 23,5 cm
Rilegatura
Brossura
Traduzione
Sbarbati, Eleonora
Collana
8
61136
50 Articoli
No reviews
Product added to wishlist
Product added to compare.

Edi.na.it fa utilizzo di Cookie.
Per saperne di più e per prenderevisione
dell’informativa dettagliata,
per consultare la Cookie policy
e la privacy GPDR clicca qui.