New product

Nuovo Attualità di san Tommaso d'Aquino. Temi di filosofia aristotelico-tomistica / 3 Expand

PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA

Maggiori dettagli

Questo articolo non è più disponibile

Fiorentino, FernandoFiorentino, Fernando

Attualità di san Tommaso d'Aquino. Temi di filosofia aristotelico-tomistica / 3

2017 - 432 p. ; 23,5 cm

27,00 €

tasse escl.

Spedizione gratuita in Italia!
Spedizione in 24h

ABSTRACT

Proseguendo il discorso ideale, iniziato con la pubblicazione, con l'Editrice Domenicana Italiana, del primo volume dal titolo Verità, bellezza e scienza, e del secondo volume, dal titolo Etica, bioetica e politica, e dal sottotitolo, posto in entrambe, Temi di filosofia aristotelico-tomistica, ora, con questo terzo volume, avente lo stesso sottotitolo e per titolo Attualità di San Tommaso, non fa che ribadire lo stesso proposito; cioè, oggi si avverte la necessità di ritornare ai princìpi ispiratori della filosofia aristotelico-tommasiana. Si tratta, però, di un ritorno da effettuare non mediante un appiattimento anacronistico, che farebbe un torto a questa stessa filosofia, ma mediante un ritorno che ripensi i problemi di oggi alla luce di quei princìpi, i quali, quanto più sono conservati nella loro formulazione originaria, tanto più se ne coglie la loro immensa fecondità euristica, profondamente umana, ragionevole e positivamente laica, nel momento stesso in cui sono applicati, come si fa anche in questo terzo volume, ai problemi in cui vive e si dibatte l’uomo moderno. Con questo volume l’Autore intende dimostrare che l’esigenza di tornare in modo particolare all’epistemologia e alla metodologia tommasiana ha dalla sua validi motivi e giustificazioni, perché vede in esse la possibilità per la filosofia e per la teologia di uscire dalle secche in cui da tempo si sono incagliate, dopo aver seguito, e in alcuni casi inseguito, gli orientamenti della filosofia moderna, giunta ormai al capolinea, sebbene continui ad avere ancora i suoi strenui difensori e i suoi santuari. La post-modernità, da tempo iniziata, sta già facendo comprendere che l’uomo ha bisogno di essere aiutato da un pensiero, sia filosofico sia teologico, attento ai problemi reali e non arroccato nei vuoti giochi di parole e negli ossimori, cui la filosofia e la teologia sembra che abbiano affidato le loro ultime carte. L’Autore ha voluto soprattuto sottolineare che questo ritorno alla realtà deve essere accompagnato da un’ermeneutica, anch’essa realistica, aperta alla conoscenza oggettiva, che rompa il guscio di una pretesa trascendentalità soggettiva, la cui universalità è solo un pio desiderio dei suoi cultori, allo scopo di leggere, secondo verità e giustizia, sia il grande libro della natura sia tutte quelle immense ricchezze, affidate alla scrittura dai grandi pensatori del passato, presupposti ineliminabili di una communitas dai solidi fondamenti.

  
SFOGLIA L'ANTEPRIMA
Anno2017
CittàNapoli
Isbn/Issn9788894876130
Descrizione fisica432 p. ; 23,5 cm
RilegaturaBrossura
Numero collana10
Accept

sdfgsdfgdfddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddd